logo

 
DATI GENERICI 
--%>
Peso
 400Kg/unità di 12 ml 

Altezza fuori terra
 70 cm 

Ingombro trasversale
 38 cm 

Interasse pali
 200 cm 

Estensione minima consigliata
 12 ml 
I "Terminali Speciali" si montano all’inizio ed alla fine della tratta di barriera in alternativa agli “elementi d’estremità” comunemente denominati “terminali semplici”. I “Terminali Speciali” hanno la specifica capacità di assicurare prestazioni di sicurezza in caso di urti frontali e laterali ed è discrezione del progettista avvalersi di questi elementi in sostituzione di quelli "semplici d'estremità" molto pericolosi a causa della facilità con cui si infilano nell'abitacolo in caso di urto frontale (vedi photogallery).

Terminali P4


I terminali speciali di sicurezza sono dispositivi in grado di attenuare l'urto dei veicoli collidenti e sono studiati per non permettere l'intrusione delle barriere stradali urtate all'interno dell'abitacolo.
I terminali speciali non sono un elemento delle barriere, sono un accessorio poichè solitamente le barriere stradali di sicurezza sono collaudate prevedendo l’impiego di “elementi d’estremità” all’inizio ed alla fine della tratta, comunemente denominati “terminali semplici” per distinguerli da quelli “di sicurezza”, ossia quelli in grado di attenuare l’urto di veicoli collidenti. Gli “elementi d’estremità” non hanno alcuna specifica capacità nell’assicurare prestazioni di sicurezza in caso di urti frontali e laterali, bensì garantiscono la tenuta del sistema anche nel caso più pessimistico, ossia nel caso che l’urto avvenga nei primi 30 – 40 metri di barriera, subito a monte o a valle del punto di inizio e fine tratta.
I suddetti elementi servono quindi solamente a dare comunque la necessaria continuità e rigidezza alla barriera, in modo da riproporre lungo tutto l’intervento le medesime condizioni di funzionamento. E’ discrezione del progettista avvalersi di questi elementi molto pericolosi se urtati frontalmnte oppure di altri tipi di terminali speciali di sicurezza quali l'EURO ET CLASSE P4 che si colloca al TOP della categoria per CLASSE e PERFORMANCE

I terminali semplici, definiti come normali elementi iniziali e finali di una barriera di sicurezza, possono essere sostituiti alle estremità di barriere laterali con terminali speciali testati secondo UNI EN 1317-4. (DM 21/06/2004)

EURO ET è uno di questi terminali speciali con la funzione di dissipare energia durante gli urti ed evitare che il nastro della barriera entri nel veicolo come un rasoio (vedi video).

EURO ET è prodotto negli Stati Uniti ed è specificamente progettato per incontrare e soddisfare i bisogni di sicurezza delle strade Europee.

Testato con successo al LIER di Lione soddisfa pienamente la norma EN-1317-4 Classe P4 (la massima), severità di impatto Classe A (ASI<1)

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

- Facilità di posa in opera: 12 ml composti da 3 nastri e 6 pali (interasse 2m)
- Parti più costose riutilizzabili (testata riutilizzata dopo 19 incidenti)
- Testata posizionata a pochi cm da terra in modo da incotrare il telaio laterale dell'autovettura in caso di sbandata
- Unico prodotto utilizzabile su entrambi i lati della strada (dx e sx)